Different dental instruments and tools in a dentists office.

informazioni per i pazienti

I seguenti documenti informativi per i nostri pazienti sono stati preparati dalla Commissione di Informazione per la Svizzera Italiana (CISI)

Formazione in Radioprotezione MP12 per Assistenti Dentali

Questo corso di formazione volge all’insegnamento base della radioprotezione, al fine di ottenere il relativo riconoscimento federale all’esecuzione di radiografie intraorali. Si compone di 40 ore teoriche e di una parte pratica. Il Corso di formazione si rivolge alle persone che lavorano negli studi odontoiatrici e che appartengono a una delle seguenti categorie: • Infermiera Leggi il resto

CORSO BASE PER OPERATRICI DI PREVENZIONE DENTARIA

In data 15 e 16 ottobre 2020 avrà luogo il corso di formazione base per le Operatrici di prevenzione dentaria. Durata del corso: Corso introduttivo di due giorni: dalle 8.00 alle 17.30 Prezzo del corso:Corso introduttivo di due giorni: CHF 350.- (40.- del costo del corsosaranno destinati all’acquisto obbligatorio del libro “Mundgesund” riguardante le conoscenze Leggi il resto

Cosa fare dopo l’estrazione di un dente?

Dopo l’estrazione di un dente o  un altro intervento chirurgico orale, è importante rispettare alcune semplici ma essenziali regole, per ridurre al minimo i disturbi dovuti all’operazione. Il giorno dell’intervento: • attenzione a non morsicare le parti rese insensibili dall’anestesia. • applicare esternamente impacchi freddi. • non risciacquare la bocca, se necessario limitarsi a sputare dolcemente. Leggi il resto

Diagnosi e cura della parodontite

Il sanguinamento è il segno più evidente di una gengiva ammalata. Tracce di sangue dopo aver pulito i denti sono ben visibili. Una gengiva che sanguina non è normale ma è un forte segnale d’allarme. La fuoriuscita di sangue non è data dal ferimento con le setole dello spazzolino, ma da tessuti infiammati ed irritati che sanguinano se toccati. Se l’infiammazione della gengiva (gengivite) non è curata la malattia si estende a tutto l’apparato di sostegno del dente (parodontite). Le conseguenze sono la formazione di tasche gengivali, in seguito anche l’osso è aggredito con formazione di ascessi locali, denti vacillanti e dislocati, tasche sempre più profonde, finché il dente cade da solo. Leggi il resto

Cure dentarie – Quali costi coprono le casse malati?

Per stabilire se la cassa malati copre le cure dentarie, occorre chiarire se il paziente avrebbe potuto evitare la lesione dentaria. Oltre a ciò, l’affezione dentale deve essere grave. Nell’Ordinanza sulle prestazioni dell’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (Ordinanza sulle prestazioni, OPre) vengono elencate le malattie per le quali le casse malati si assumono i costi delle cure dentarie ad esse collegate (art. 17 Malattie dell’apparato masticatorio, art. 18 e 19 Malattie sistemiche). Nell’art. 19a cpv. 2 OPre figurano invece le infermità congenite che danno diritto alla copertura, da parte delle casse malati, delle cure dentarie ad esse collegate. Leggi il resto